ECOCARNEVALE: SFILA IL DIVERTIMENTO E IL RISPETTO PER L'AMBIENTE!


Dal 23 Febbraio al 4 Marzo, divertimento e rispetto per l’ambiente caratterizzano l’edizione 2014 del Carnevale di San Sisto, grazie alla sinergia offerta al comitato organizzatore I Rioni, dall’Assessorato alle Politiche energetiche ed ambientali del Comune di Perugia e da Gesenu S.p.A., in qualità di partner dell’evento rivolti a favorire l’ecosostenibilità.

Gli eventi territoriali rappresentano una delle principali forme di coesione ed aggregazione sociale, di salvaguardia delle tradizioni e di promozione delle tipicità; sono una grande risorsa turistica, in quanto riescono ad interessare elevati flussi di visitatori, pur nell’arco di limitati periodi di tempo. Questa opportunità, per contro, evidenzia problematiche per i conseguenti impatti ambientali, diretti ed indiretti. Da molti anni, l’Assessorato alle Politiche energetiche ed ambientali del Comune di Perugia, è impegnato nel prevenire tali criticità con azioni che tutelano le caratteristiche culturali delle iniziative implementandone i fattori di sostenibilità. E’ in tale direzione che l’affermato Carnevale di San Sisto, per l’edizione 2014, si presenta nella veste di “ECOCARNEVALE”, assicurando massimo divertimento coniugato ad una creatività nuova, sfumata di verde, colore simbolo del rispetto di sistemi ecologicamente corretti. Con questa volontà di valorizzazione di tematiche ambientali, alle quali grandi e piccoli sono sempre più sensibili, l’Assessorato, Gest S.r.l. e Gesenu S.p.A., hanno creato una sinergia di programma con lo storico comitato organizzatore “I Rioni”, riuscendo a renderlo ancora più ricco di contenuti e sorprese green. La fase ecologica è partita proprio con l’ispirazione tematica dei carri allegorici ad un mondo più pulito, per continuare con la realizzazione di personaggi e maschere di carta riciclata, lavorata con colle naturali di farina e zucchero. Durante ogni fase di allestimento e smontaggio dei carri, tutti i materiali non riutilizzabili verranno conferiti con il metodo della raccolta differenziata. Il primo carnevale verde di San Sisto, oltre ad acquisire procedure corrette di smaltimento e riciclo, si è positivamente prestato a diffondere la cultura della salvaguardia ambientale mirata a minimizzare la generazione dei rifiuti e ad incentivare la gestione virtuosa di quelli residui. Significativa, è stata l’adesione al progetto dei circoli didattici del comprensorio invitati a collaborare nei laboratori creativi dei singoli rioni, la scuola è sempre elemento propedeutico all’originalità e freschezza dei risultati. L’attenzione riservata dall’Assessorato alle Politiche energetiche ed ambientali del Comune di Perugia, da GEST S.r.l. e Gesenu S.p.A., al Carnevale di San Sisto, così come a tutte le feste locali, deriva dalla consapevolezza che tali manifestazioni radicate nella regione, possono svolgere un ruolo strategico per lo sviluppo delle buone pratiche, ormai oggetto di regolamenti e normative. Una festa, quella di San Sisto, nella quale poter presentare esperienze eccellenti già molto apprezzate dai cittadini, quali il bike sharing, che ha contribuito ad una mobilità intelligente con mezzi di trasporto ad impatto ambientale 0 per gli spostamenti quotidiani.  A tal fine, saranno di scena anche le auto elettriche, che sfileranno in bella mostra, a ricordare come il minor utilizzo di carburante migliora la qualità dell’aria. Sarà presente nelle sedi di svolgimento del Carnevale a San Sisto anche il LEM, Laboratorio Ecologico Mobile, che Gesenu S.p.A. allestisce come spazio multifunzionale dimostrativo a favore dell’utenza che intenda avere chiarimenti su come smaltire e far rinascere a nuova vita i rifiuti. Il LEM è stato utilizzato con successo in varie occasioni nelle quali ha collaborato anche Perugia Per, una realtà di Innovation Lab, costituita da giovani  impegnati a favorire lo scambio di informazioni e la partecipazione dei cittadini. Il contributo all’evento di Gesenu S.p.A., azienda operativa nell’ambito dell’igiene ambientale all’interno di GEST S.r.l., è stato anche quello della cura della vivace campagna pubblicitaria del Carnevale, che con leggerezza grafica intende veicolare, con i loghi di tutti i soggetti in concorso di intenti, un messaggio piuttosto incisivo: una festa è tale quando ogni aspetto viene tutelato!
Il Carnevale si svolgerà Domenica 23 Febbraio, San Sisto; Venerdì 28 Febbraio, Centro Storico Corso Cavour; Domenica 2 Marzo e Martedi 4 Marzo, San Sisto.

L'ECOCARNEVALE TRA LE PROPOSTE WEEK END DI UMBRIA.COM!

http://www.umbria.com/evento-carnevale-di-san-sisto-iv-132.aspx


Guida interattiva alla raccolta differenziata.
Documento della Prevenzione della Corruzione
Tutto quello che c’è da sapere sull’imposta.