ECOMONDO 2013

ECOMONDO 2013, GESENU al Focus COREVE "Raccolta monomateriale degli imballaggi in Vetro"

Rimini 6/7 novembre 2013. GESENU protagonista ad ECOMONDO, un appuntamento nazionale imperdibile per lo sviluppo sostenibile del Paese per creare nuove opportunità di incontro fra domanda ed offerta nel settore della green economy. Una piattaforma di matching per le relazioni tra imprese, associazioni e realtà politico istituzionali, quali l'Assessorato alle Politiche Energetiche ed Ambientali del Comune di Perugia presente all'evento, che intendono portare esperienze positive in grado di far funzionare i sistemi nel settore ambientale. In questa edizione ECOMONDO ha valorizzato ancora di più il suo core business esaltando l'utilizzo del rifiuto come risorsa, in linea con le direttive europee, con un'attenzione particolare per le attrezzature ed i sistemi di raccolta integrati finalizzati alla gestione più efficiente. Mezzi di trasporto a basse emissioni, tecnologie e soluzioni per la massimizzazione delle attività, questo il contesto nel quale l'Ingegnere Massimo Pera, Dirigente Servizi di Gesenu S.p.A. é intervenuto in un partecipato FOCUS tematico per presentare uno dei progetti aziendali di recente applicazione mirato alla raccolta differenziata "monomateriale" e riciclo del vetro. L'iniziativa sperimentata con successo in un'area delineata nella città di Perugia si è svolta in due fasi, la prima essenzialmente di orientamento all'utenza per il nuovo servizio di raccolta separata del vetro in appositi contenitori installati allo scopo di salvaguardare il materiale per il passaggio successivo di riciclo e riutilizzo. La seconda fase, accertata la risposta quantitativa e qualitativa dell'iniziativa da parte dei cittadini, prevede l'estensione nel breve periodo del servizio diversificato della raccolta vetro nell'intero territorio comunale, con percorso in progress con la valutazione dei risultati e dei benefici ottenuti, per raggiungere e coinvolgere sempre più aree intercomunali ed isole ecologiche.

Tra gli aspetti di promozione innovativi, che hanno caratterizzato l'azione di animazione territoriale, un concorso che intende premiare i cittadini più "virtuosi" nel conferimento del vetro, creando attenzione ed una partecipazione più attiva, promuovendo collaborazione e consapevolezza in tema "comportamenti e gestione delle risorse".

Un progetto che nasce grazie alla partecipazione ed al cofinanziamento di COREVE, il consorzio di filiera specializzato per il vetro operante all'interno di CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi. Una grande realtà che associa produttori ed utilizzatori favorendo i percorsi di gestione integrata di recupero dei materiali.

Strategie e buone pratiche illustrate ad ECOMONDO da Lorena Pesaresi, Assessore alle Politiche Energetiche ed Ambientali del Comune di Perugia, intervenendo nella giornata dedicata al progetto “SMARTNESS IN WASTE MANAGEMENT” (organizzata a cura di Osservatorio degli Enti Locali sulla raccolta differenziata in collaborazione con ANCI, CNR,ANCITEL Energia e Ambiente e CTS Ecomondo), per illustrare la strategia istituzionale perseguita di "riciclo a chilometro zero", portando un esempio di un’economia circolare che parte dal consumo, quindi dalla produzione dei rifiuti, per arrivare al riciclo finalizzato al recupero dei materiali, implementando ed ottimizzando  a tal fine anche la funzione delle isole ecologiche già presenti.

Un'implementazione della gestione dei rifiuti a Perugia, effettuata operativamente da GESENU S.p.A igiene ambientale, per dare corso a politiche territoriali di settore e contribuire propositivamente alla ottimizzazione delle attività, per le quali, nel suo intervento ad ECOMONDO, l'Assessore Pesaresi ha auspicato l'adozione costante di strumenti informatici che favoriscano l'efficienza e gli obiettivi di sostenibilità e minor impatto ambientale, ad iniziare dagli impianti di riciclo sempre più prossimi ai luoghi di raccolta differenziata.

Guida interattiva alla raccolta differenziata.
Documento della Prevenzione della Corruzione
Tutto quello che c’è da sapere sull’imposta.