GESENU PREMIA I PROPRI OPERATORI




Rassegna Stampa dell'Evento
DOWNLOAD

 

Giovedì 12 Marzo 2015

Riconoscimenti al senso civico, Gesenu premia i propri operatori
distintisi in particolari occasioni durante il turno di lavoro.

Foto premiazioni

Silvio Gentile, AD di Gesenu S.p.A.:
"I valori di onestà, generosità ed umanità, sommati alla competenza professionale, rappresentano il più importante capitale aziendale.
Noi eroghiamo un servizio pubblico alla collettività, questi esempi contribuiscono a diffondere buone pratiche ed una cultura aziendale migliore, oltre a rafforzare il sentimento di fiducia generale"."

Un portafoglio con contante, documenti e carte di credito ed un Iphone di ultima generazione ritrovati in strada, entrambi immediatamente riconsegnati ai legittimi proprietari, gattini appena nati gettati nei bidoni della raccolta rifiuti e prontamente recuperati e salvati, sono alcuni dei particolari ritrovamenti da parte di alcuni operatori di Gesenu durante il turno di servizio di igiene ambientale.
L'onestà non dovrebbe fare notizia, è vero, ma citare episodi positivi in tal senso aiuta a ricreare una dimensione nella quale il senso civico venga diffuso e percepito come una normalità che, tuttavia, è bello raccontare.
Sono cinque gli operatori premiati da Gesenu ai quali l'Amministratore Delegato Silvio Gentile, giovedì pomeriggio alla sede di Ponte Rio, ha stretto la mano con soddisfazione e parole lusinghiere: "questa è una felice occasione per ribadire quanto i valori di onestà, generosità ed umanità, sommati alla competenza professionale, rappresentino il più importante capitale aziendale, il valore aggiunto alla nostra immagine complessiva".
Gentile ha consegnato a ciascun dipendente dei premi ed un attestato con il quale l'azienda esprime gratificazione formale per i gesti compiuti da Massimo Fumanti, Fausto Bastianelli, Matteo Bianchi, Enrico Sguilla e Fabio Burzigotti, gesti che simboleggiano l'importanza di svolgere il proprio lavoro con merito ed etica.

Viva soddisfazione espressa dalla Dirigente del Personale Gesenu Susanna Paciosi.

Non è mai ovvio o scontato sapersi comportare con rigore morale. Queste semplici storie, pertanto, sono momenti di valorizzazione di un tema ancora più ampio che invita al rispetto del bene individuale e comune.


Ha continuato l'Ad Silvio Gentile in conclusione al suo intervento di ringraziamento al personale: "noi eroghiamo un servizio pubblico alla collettività, questi esempi contribuiscono a diffondere buone pratiche ed un cultura aziendale migliore, oltre a rafforzare il sentimento di fiducia generale".

LE STORIE:

GATTINI GETTATI TRA I RIFIUTI
Perugia. Erano circa le 6,00, Enrico Sguilla, Operatore Ecologico impiegato presso Gesenu, di turno insieme a Fabio Burzigotti per il ritiro della frazione organica stradale in Strada San Vetturino, dopo essere sceso per la terza volta dall'automezzo aziendale per prelevare i materiali conferiti nei cassonetti stradali, ha sentito un flebile miagolio provenire dall'interno di un contenitore già caricato nel camion. Intuendo l'amara verità, ha immediatamente aperto il sacco nero trovando, tra i rifiuti, tre gattini terrorizzati, destinati a morte certa e crudele. Enrico e Fabio, senza esitare, hanno fatto subito intervenire dei familiari, per portare i gattini presso la propria abitazione, dove hanno ricevuto le prime amorevoli cure. Al termine del turno di lavoro, Enrico li ha consegnati personalmente a veterinari esperti. Erano in ipotermia e, sicuramente, non erano mai stati nutriti da essere umano, probabilmente erano stati gettati nel cassonetto dalla sera prima, ora, fortunatamente, sono stati tutti adottati. Un gattino è a casa di Enrico.

NATALE CON IPHONE
In perfetta atmosfera natalizia, una notizia giunge a ricordare i grandi valori in tempi di crisi non solo economica. Tra centinaia di file di servizio inviati a Gesenu dall'utenza, è arrivata una mail di ringraziamento firmata da Erica e Giorgio, che riferiva all'azienda della correttezza dell'operatore ecologico Massimo Fumanti per un gesto che dovrebbe apparire normale ma che, in realtà, oggi diventa un'eccezione da segnalare ed elogiare. Massimo era intento nel suo lavoro mattutino di pulizia urbana, svolto tramite una spazzatrice automatica, nella zona di Ferro di Cavallo, ha fortunatamente notato a terra un oggetto che stava per essere aspirato tra gli altri rifiuti destinati a smaltimento. E' sceso a raccoglierlo, un I-Phone nuovissimo di ultimissima generazione. Al termine del suo lavoro ha chiamato subito l'ultimo numero registrato per chiedere informazioni del legittimo proprietario che ha potuto così riaverlo, inaspettatamente, tra le sue mani. Un bel regalo sotto l'albero di Natale è arrivato in una casa perugina che ci riporta, di riflesso, tutto il sapore e l'esempio dell'onestà.

UN PORTAFOGLIO PIENO DI ONESTÀ
Spetta a Fausto Bastianelli ed a Matteo Bianchi il merito di aver recentemente visto un portafoglio contenente denaro contante, documenti e carte di credito accanto ad un auto in sosta nel parcheggio di un noto hotel perugino. I due operatori sono scesi dal proprio mezzo adibito alla raccolta differenziata per la plastica, lo hanno raccolto e consegnato alla reception dello stesso hotel immaginando che il proprietario ne fosse un probabile ospite. Infatti, prontamente identificato grazie ai documenti, si è subito rallegrato per il positivo esito dello smarrimento e complimentato per la prontezza e onestà degli addetti Gesenu.

Guida interattiva alla raccolta differenziata.
Documento della Prevenzione della Corruzione
Tutto quello che c’è da sapere sull’imposta.