IL GRUPPO GESENU INTERVIENE A SARDINIA 2015

Si svolge a Cagliari, a Forte Village di Santa Margherita di Pula, dal 5 al 9 Ottobre il  “Sardinia 2015”, 15° Simposio internazionale sulla gestione dei rifiuti e sullo scarico controllato.

Un'opportunità unica per le organizzazioni, aziende e istituzioni chiamate a pubblicizzare i  loro concetti e tecnologie ad un  pubblico molto mirato: riciclaggio dei rifiuti  • raccolta differenziata  • recupero energetico  • pretrattamento biologico meccanico  • sistemi di rivestimento  • raccolta del percolato e del trattamento  • raccolta del biogas e smaltimento.

In questa edizione il programma a carattere scientifico si  articolerà con la presenza e l’intervento diretto anche del Gruppo Gesenu con:

Gesenu, Ecoimpianti, Campidano Ambiente, Ambiente Italia ed Econord, poiché l’esperienza di queste realtà, che interagiscono positivamente nel Gruppo a livello nazionale, anche in joint venture, concorre a rispondere alla più diversificata e qualificata domanda di attività nel campo dell’igiene ambientale.

La presenza delle società del Gruppo prevede anche uno stand permanente nel cuore dell’evento, dove divulgare caratteristiche di intervento utili allo scambio ed al perseguimento delle migliori pratiche nel settore.

L’Ingegnere Carlo Noto La Diega, socio di Gesenu S.p.A., presente alla manifestazione:

“Sardinia 2015 è per il Gruppo Gesenu un avvenimento importante al fine di valutare e condividere l’esportabilità di modelli organizzativi, tecnologie gestionali e software, analizzando in un contesto scientifico privilegiato la ricaduta sui territori sui quali operiamo congiuntamente”. Al proposito, l’Ingegnere ha colto l’occasione per invitare ad un incontro su questi sistemi, nei giorni di martedì 6 e mercoledì 7 Ottobre, le stesse Amministrazioni Comunali nelle quali aziende del Gruppo sono incaricate nella gestione dei servizi locali.

Per Noto La Diega: “La presenza del Gruppo GESENU all’evento "Sardinia 2015" rappresenta la volontà imprenditoriale di proporsi e di confrontarsi per crescere con un patrimonio di competenze nel settore dell'igiene ambientale, da ampliare grazie alla ricerca e all’innovazione continua orientata al progresso”.

Il Gruppo si presenta con alcune realtà partecipate e collegate operanti in forma diretta, congiunta od in joint venture (Ambiente Italia con Gesenu ed Econord) in un ampio territorio della Sardegna:

GESENU S.p.A.: fondata nel 1980 tra il Comune di Perugia e il Gruppo A. Cecchini & C. S.r.l. per iniziare un percorso di collaborazione nella pianificazione dei servizi di igiene ambientale, rispondendo ad una domanda di primaria importanza per l'intera collettività con interventi di tutela della salute degli individui, del decoro e dell'immagine della città e delle aree periferiche. Questa formula societaria ha reso possibile la complementarietà degli elementi propri della visione di governo locale con quelli della gestione manageriale, dello spirito d'iniziativa e di ricerca dell'impresa privata, dando luogo ad un innovativo modello di  sviluppo delle reti dei servizi in un mercato delineato da motivazioni sociali.

ECONORD S.p.A.: opera nel settore ambientale da oltre venticinque anni. L’azienda ha svolto un ruolo primario nella progettazione, realizzazione e gestione di discariche controllate, stazioni di trasferimento, impianti di selezione e recupero, piattaforme ecologiche e di sistemi avanzati di raccolta differenziata dei rifiuti. Inoltre, ha realizzato e gestisce la più grande centrale elettrica a biogas in Lombardia. La tutela dell’ambiente è sempre stata alla base della politica e della strategia aziendale, sempre più volta alla realizzazione di impianti finalizzati alla valorizzazione delle frazioni recuperabili di rifiuto.

AMBIENTE ITALIA S.r.l.:  rappresenta per ECONORD e GESENU il punto di arrivo di un ampio disegno volto alla realizzazione di una leadership nel settore d'igiene ambientale e dell'impiantistica, in un territorio vasto come quello della Sardegna, con l'obiettivo di condividere know-how e capacità organizzativa ed al contempo creare nuove opportunità di crescita nel settore. Una joint venture maturata con il consolidarsi delle rispettive competenze, con una decennale esperienza in ambito di servizi ambientali nell'isola, in piccoli e grandi comuni tra i quali i capoluogo Cagliari e Sassari, e con la presenza nel territorio di impianti per il trattamento e recupero delle diverse tipologie di materiali.

CAMPIDANO AMBIENTE S.r.l.: rappresenta in Sardegna il primo esempio di società a capitale misto che nella compagine sociale pubblica vede affiancati tre Comuni, aggregatisi per tale specifica iniziativa e che hanno concretizzato l’obiettivo di una gestione sinergica degli interventi. Opera in provincia di Cagliari nei comuni di Selargius, Sinnai e Monserrato.

ECOIMPIANTI S.r.l.: opera nel campo della protezione ambientale. Presenta una vasta gamma di proposte impiantistiche e servizi in grado di risolvere in modo completo i molteplici problemi connessi alla salvaguardia dell’ambiente e delle risorse, allo smaltimento dei rifiuti e al rispetto del territorio, con soluzioni efficienti ed affidabili che derivano da un’esperienza consolidata.

Protagonisti a "Sardinia 2015" in quanto:

realtà che si avvalgono di un sistema industriale in grado di garantire nel territorio una gestione efficiente, efficace e trasparente di un ciclo integrato dei rifiuti, eco-sostenibile nel rispetto delle strategie nazionali ed europee nel settore.
Offrono una gamma completa di mezzi urbani e dei servizi dei rifiuti suburbani, tecniche, tecnologiche e di formazione.
Forniscono informazioni per prevenire e ridurre i rifiuti alla fonte ed educano le persone a riciclare, recuperare e riutilizzare i materiali di ogni tipologia. Promuovono il compost organico ed il risparmio di energia.
Tutti i metodi, tra cui la meccanizzazione, servizi a domicilio e "porta a porta" di raccolta, sono realizzati con azioni di comunicazione ai diversi target per conseguire economie di scala nella filiera ecologica.

http://www.sardiniasymposium.it

Guida interattiva alla raccolta differenziata.
Documento della Prevenzione della Corruzione
Tutto quello che c’è da sapere sull’imposta.