TODI RAGGIUNGE IL 60% DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

La raccolta differenziata nel mese di ottobre ha raggiunto il 60%, con un balzo da record considerando il 35% della fine del 2011. E' quanto è stato reso noto nel corso della conferenza stampa tenutasi nella Sala Giunta del Comune di Todi in occasione del "DifferenziaTur", in corso per l'intera giornata di sabato 17 novembre in Piazza del Popolo.

Alla conferenza sono intervenuti il Sindaco, Carlo Rossini, l'Assessore comunale all'Ambiente, Daniela Baccarelli, l'Assessore regionale all'Ambiente, Silvano Rometti, e i rappresentanti di Gesenu, il Direttore Sassaroli ed il Consigliere Antonelli.

"Il grande risultato raggiunto in pochi mesi è il frutto – hanno sottolineato gli interventi – del rinnovato rapporto di collaborazione tra Comune di Todi, Gesenu e Regione Umbria e di un progetto di riorganizzazione complessiva del servizio attuato in questi mesi".
In questi giorni di emergenza, peraltro, operatori Gesenu ed uffici sono stati impegnati nella gestione straordinaria dei rifiuti nelle zone più colpite del territorio comunale.
L'impegno assunto a fine conferenza stampa è di "continuare nel processo di sensibilizzazione della cittadinanza al rispetto dell'ambiente, bene comune".



Rassegna Stampa 

Guida interattiva alla raccolta differenziata.
Documento della Prevenzione della Corruzione
Tutto quello che c’è da sapere sull’imposta.