RIDUZIONI E AGEVOLAZIONI

TARI 2022:

- ESENZIONE/AGEVOLAZIONE TARI 2022 UTENZE DOMESTICHE:

Presentazione richiesta da presentare esclusivamente on line al Comune di Perugia.

Si informa che, ai sensi di quanto stabilito dall’art. 7-ter, commi 9 e 10, del Regolamento comunale per la disciplina della Tassa sui Rifiuti (TARI), approvato con Deliberazione del consiglio Comunale n. 15 del 15/09/2014 e successive modificazioni, sono previste le seguenti agevolazioni dal pagamento della TARI 2022 a favore dei nuclei familiari residenti nel Comune di Perugia:
a) Esenzione totale per nuclei familiari con indicatore ISEE non superiore ad € 6.000,00;
b) Contributo pari al 50% per nuclei familiari con indicatore ISEE compreso tra € 6.001,00 e € 7.500,00;
c) Contributo pari al 30% per nuclei familiari con indicatore ISEE compreso tra € 7.501,00 e € 9.000,00.
d) Riduzione della tariffa per nuclei familiari con un numero di figli superiore a tre e con indicatore ISEE inferiore a € 20.000,00. (Tale agevolazione è cumulabile con quelle di cui a i punti b) e c));
e) Esclusione della badante dal computo della tariffa in caso di nuclei familiari composti da un soggetto ultrasessantacinquenne portatore di handicap o da due soggetti ultrasessantacinquenni di cui almeno uno non autosufficiente, con indicatore ISEE non superiore a € 15.000,00;

REQUISITI RICHIESTI PER L’ACCESSO
Possono presentare domanda per la concessione delle agevolazioni di cui ai punti a), b), c), d), e) i nuclei familiari intestatari TARI residenti nel Comune di Perugia che alla data del 30.09.2022, ovvero, esclusivamente nel caso di contribuenti che hanno acquisito la residenza nel Comune di Perugia in data successiva al 30.09.2022, alla data del 31.01.2023, a pena di esclusione, risultino in possesso dei seguenti requisiti:

1) cittadinanza italiana o di un paese che aderisce all’Unione Europea o di paesi che non aderiscono all’Unione Europea purché in regola con le vigenti norme in materia di immigrazione;

2) residenza anagrafica nel Comune di Perugia;

3) appartenenza a nucleo familiare intestatario di utenza TARI relativa all’abitazione di residenza;

4) possesso di attestazione ISEE 2022, in corso di validità e senza difformità/omissioni, i cui componenti del nucleo familiare dichiarati ai fini fiscali corrispondano ai componenti del nucleo anagrafico o di quello risultante dallo stato civile ed il cui valore non sia superiore ai limiti di cui ai punti a), b), c) d), e);
(In caso di imminente scadenza dei termini per la presentazione della domanda è possibile allegare la ricevuta di presentazione della D.S.U. (Dichiarazione Sostitutiva Unica) per il rilascio dell’attestazione ISEE 2022, il cui valore sarà rilevato in seguito d’ufficio mediante accesso alla banca dati ISEE dell’INPS)


TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda deve essere presentata, a pena di decadenza, entro e non oltre il 30.09.2022 ed esclusivamente per via telematica, a pena di esclusione, così come stabilito con Determinazione Dirigenziale n. 2071 del 30/08/2022, mediante l’inserimento dei dati richiesti nell’apposita procedura di istanza on line resa disponibile al link https://servizi.comune.perugia.it/AgevolazioniTari/

Per accedere è necessario essere in possesso delle credenziali SPID (Sistema Pubblico Identità Digitale) o, in alternativa, della Carta d'Identità Elettronica (CIE).

Il riconoscimento digitale dovrà essere eseguito esclusivamente dal soggetto richiedente il contributo.

Al termine dell’inoltro telematico della domanda la procedura attribuirà un numero di protocollo che identificherà la pratica stessa. Non sono ammissibili, come già sopra specificato, le domande presentate con modalità diverse.

INFORMAZIONI SUL PROCEDIMENTO
Il procedimento oggetto del presente avviso è attribuito alla U.O. Gestione Entrate c/o Via Oberdan, 56, Perugia.  Il responsabile del procedimento è il Dirigente Dr. Mirco Rosi Bonci.

Per informazioni o chiarimenti è possibile contattare i seguenti numeri: 075/5774449 – 5774026.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Il trattamento dei dati acquisiti dall’amministrazione comunale in riferimento al presente procedimento verranno trattati nel rispetto degli artt. 12 e 13 del Regolamento U.E. 2016/679.

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 2071 DEL 30_08_2022 | Download


- RIDUZIONI PER COVID UTENZE NON DOMESTICHE:
Sono state direttamente conteggiate negli avvisi di pagamento delle utenze non domestiche, interessate da chiusure obbligatorie o da restrizioni nell’esercizio delle rispettive attività per effetto dell’emergenza COVID 19, le seguenti riduzioni. 

Num

Categoria tariffaria

Riduzione tariffa %

1

Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto

5%

2

Cinematografi e teatri

5%

3

Autorimesse e magazzini senza alcuna vendita diretta

 

4

Campeggi, distributori carburanti, impianti sportivi

5% (limitatamente ai Campeggi e Impianti sportivi)

6

Esposizioni, autosaloni

 

7

Alberghi con ristorante

5%

8

Alberghi senza ristorante

5%

9

Case di cura e riposo

 

10

Ospedali

 

11

Uffici, agenzie

 

12

Banche ed istituti di credito, studi professionali

 

13

Negozi abbigliamento, calzature, libreria, cartoleria, ferramenta e altri beni durevoli

5%

14

Edicola, farmacia, tabaccaio, plurilicenze

5% (con esclusione delle farmacie)

15

Negozi particolari quali filatelia, tende e tessuti, tappeti, cappelli e ombrelli, antiquariato

5%

16

Banchi di mercato beni durevoli

5%

17

Attività artigianali tipo botteghe: parrucchiere, barbiere, estetista

5%

18

Attività artigianali tipo botteghe: falegname, idraulico, fabbro, elettricista

 

19

Carrozzeria, autofficina, elettrauto

 

20

Attività industriali con capannoni di produzione

 

21

Attività artigianali di produzione beni specifici

 

22

Ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub

5%

23

Mense, birrerie, amburgherie

5%

24

Bar, caffè, pasticceria

5%

25

Supermercato, pane e pasta, macelleria, salumi e formaggi, generi alimentari

 

26

Plurilicenze alimentari e/o miste

 

27

Ortofrutta, pescherie, fiori e piante, pizza al taglio

 

28

Ipermercati di generi misti

 

29

Banchi di mercato genere alimentari

 

30

Discoteche, night club

5%



- DISAGIO AMBIENTALE:

Il Comune di Perugia anche quest’anno riconoscerà agevolazioni TARI a quei cittadini che vivono nelle vicinanze di impianti che trattano rifiuti.

La legge regionale n. 11/2009 prevede un’indennità di disagio ambientale destinata ai comuni, sede di impianti di trattamento dei rifiuti e l’Autorità umbra per rifiuti e idrico (Auri), annualmente, ne delibera l’entità, tenendo conto delle caratteristiche ambientali dei territori.

Le percentuali di riduzione applicate, previste in due fasce all’interno della stessa zona in base all’effettiva distanza dall’impianto, saranno:

IMPIANTO                     
RIDUZIONE PER UTENZE 
FASCIA ROSSA                
RIDUZIONE PER UTENZE
FASCIA ARANCIONE   
PONTE RIO 50% 30%
PIETRAMELINA 35% 15%
BORGO GIGLIONE 35% 15%






Guida interattiva alla raccolta differenziata.
Scopri come fare per avere i contenitori dedicati alla Raccolta differenziata..

Un portale dedicato agli impianti di trattamento dei rifiuti.