TARI PERUGIA: COMUNICAZIONE SULLE AGEVOLAZIONI DISAGIO AMBIENTALE

Il Comune di Perugia anche quest’anno riconoscerà agevolazioni TARI a quei cittadini che vivono nelle vicinanze di impianti che trattano rifiuti.

Nei prossimi giorni saranno inviati i bollettini dell'anno in corso contenenti le riduzioni collegate al disagio ambientale.

La legge regionale n. 11/2009 prevede un’indennità di disagio ambientale destinata ai comuni, sede di impianti di trattamento dei rifiuti e l’Autorità umbra per rifiuti e idrico (Auri), annualmente, ne delibera l’entità, tenendo conto delle caratteristiche ambientali dei territori. 

Dal 2015 il Comune ha deciso di attuare per la prima volta la normativa regionale a favore dei cittadini interessati da tale disagio. 

Nel 2016 è stata modificato il regolamento TARI e sono state approvate le planimetrie che individuano i perimetri delle zone interessate.

Ferme le riduzioni del 100% e del 50% nella zona di Ponte Rio, che è stato l’unico impianto attivo  nel nostro territorio nel 2017, per quanto riguarda le zone di Borgogiglione e Pietramelina, le riduzioni precedentemente fissate nel 100% e nel 50% sono state rideterminate nel 20% e 10% e questo in considerazione della sospensione dei conferimenti presso l’impianto di Pietramelina e di Borgogiglione.

Guida interattiva alla raccolta differenziata.
Documento della Prevenzione della Corruzione
Tutto quello che c’è da sapere sull’imposta.