PIETRAMELINA

INSTALLAZIONE DI PIETRAMELINA

Presso l’installazione di Pietramelina sono presenti una serie di impianti funzionali all’attività di gestione dei rifiuti urbani, in particolare:


DISCARICA PER RIFIUTI NON PERICOLOSI
La discarica ubicata in loc. Pietramelina, di proprietà del Comune di Perugia, è stata avviata nel 1983, ed è stata realizzata in tre distinte fasi, che hanno riguardato la coltivazione per tre stadi costruttivi consecutivi.

I conferimenti presso l’impianto di discarica si sono conclusi nel 2013 ed allo stato attuale la stessa si trova nella fase di “pre-chiusura”. La fase di pre-chiusura, ovvero la fase propedeutica alla chiusura definitiva, è stata avviata a seguito della cessazione dei conferimenti ed è stata caratterizzata preliminarmente dal rimodellamento superficiale delle aree di coltivazione e successivamente dalla stesura di teli in LDPE per provvedere ad una copertura provvisoria, con lo scopo di isolare la massa dei rifiuti dagli agenti esterni. Al termine del periodo di assestamento si provvederà alla fase di “chiusura definitiva” con la realizzazione del capping finale.

IMPIANTO DI RECUPERO ENERGETICO DEL BIOGAS
Sul corpo della discarica è stato realizzato un impianto di captazione e recupero energetico del biogas con l’installazione delle seguenti sezioni impiantistico:

 - Pietramelina 1 (gruppi afferenti ai primi due stadi costruttivi):
 - Potenza totale 1.200 kWe

 - Pietramelina 3 (gruppi afferenti al terzo stadio costruttivo):
 - Potenza totale 960 kWe


IMPIANTO DI TRATTAMENTO DEL PERCOLATO DA DISCARICA
A servizio della discarica è stato realizzato nel un impianto di trattamento del percolato basato sul principio dell’osmosi inversa.

L’impianto ha una capacità di trattamento pari a circa 150 m3/giorno con una percentuale di recupero pari mediamente al 70% ed una conseguente produzione di concentrato pari mediamente al 30%.


IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO DI QUALITÀ
La DD 11138 del 27/10/2017 ha aggiornato l’autorizzazione per l’esercizio dell’impianto di trattamento della Frazione Organica da raccolta differenziata. La nuova autorizzazione ha ridefinito i dati di targa e le prestazioni dell’impianto. L’impianto è stato soggetto ad una serie di manutenzioni straordinarie per migliorarne l’efficienza di trattamento. La tecnologia della fase ACT (Active Composting Time) è di tipo dinamico con carroponte a coclee subverticali per il rivoltamento della miscela.

La potenzialità di trattamento è pari a 36.000 t/anno di rifiuti organici di cui almeno il 30% costituito da frazione verde.

L’impianto consentirà la produzione di compost di qualità (ammendante compostato misto) per l’utilizzo in agricoltura o florovivaismo.


IMPIANTO FOTOVOLTAICO
L’impianto fotovoltaico realizzato presso Pietramelina è stato pensato da GESENU per implementare la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili ad integrazione di quella già prodotta da quella l’impianto di recupero energetico del biogas.

L’impianto ha una potenza installata di 145 KW è stato realizzato sulle coperture dei fabbricati che ospitano l’impianto di compostaggio. 


Area Download Autorizzazioni | Installazione di Pietramelina

Guida interattiva alla raccolta differenziata.
Documento della Prevenzione della Corruzione
Tutto quello che c’è da sapere sull’imposta.